Nicht kategorisiert

“Vita” oppure “sicurezza”?

Non si può fare entrambe, ci vuole una decisione, solo uno delle due si puö realizzare.

Siamo a un bivio che rende indispensabile la scelta: Vogliamo “vivere”, che comporta sempre certi rischi, o vogliamo intraprendere un percorso di “sicurezza”, dettato dalla paura, che si restringe sempre più? Un percorso di controllo che, a ben vedere, contiene una serie di elementi ostili alla vita.

È impossibile evitare la responsabilità di una decisione che questo importante momento della storia e dello sviluppo umano porta con sé. Non fare nulla è come dire di “sì” a ciò che accade in quel momento davanti ai nostri occhi.

Invito quindi ogni cittadino a farsi un quadro il più completo possibile di ciò che sta accadendo nel mondo. Le fonti di informazione dovrebbero in ogni caso essere molteplici e comprendere diverse posizioni. I cosiddetti “media pubblici” hanno da tempo cessato di essere all’altezza della loro pretesa di fornire informazioni obiettive.

La tua opinione dovrebbe essere diversa dalla mia, altrimenti c’è qualcosa che non va. Ci sono tante opinioni quante persone e precisamente questo è una buona cosa. La cosiddetta “verità” porta la propria realtà dentro di sé, parla da sola. Tutti pensano di saperla e per questo stiamo litigando. Ma guarda – che ne dite di smettere di combattere e godere delle reciproche diversità? Sarebbe una bella cosa, che ci portarebbe a un punto di vista più completo!

Per me almeno è così, che proprio ora, quando è imperativo che “tutti si uniscano”, mi rendo veramente conto del valore del fatto che ogni persona è diversa e ha un punto di vista diverso. Mi sembra un profondo richiamo (grido) nell’anima alla veridicità, ad essere autentico. Un invito a cercare la verità, a fare passi coraggiosi e, non ultimo, a confidare nella propria capacità di formare un giudizio. Tuttavia, questo richiede più di una sola fonte di informazione.

Ci troviamo di fronte a una scelta: diventiamo cittadini maggiorenni, auto-responsabili o soggetti di un’autorità autoproclamata, intangibile, dominante?

Christine Richter

Tradotto con aiuto di www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.